cinquantini


Vai ai contenuti

CHI SIAMO

Questo Sito utilizza cookie al fine di migliorera la fluidità
Continuando ad usufruire di questo sito l'utente acconsente l'uso dei cookie ULTERIORI INFORMAZIONI


GRUPPO AUTO MOTO STORICHE VIGASIO.




Era il 1990 quando una sera d'estate un gruppo di amici dalla passione trasmessa dai genitori per le cose del passato, presso il mitico bar "DALLE MARINE" (in Vigasio)
Decidono che è giunto il momento di mettersi alla prova per organizzare il primo raduno di auto e moto d'epoca a Vigasio. Facendo il passaparola grande fu lo stupore nel vedere una cospicua adesione di una trentina di mezzi.

D'incanto compaiono: BALILLA, OM, LANCIA ARDEA, LANCIA APPIA, FIAT TOPOLINO, ALFA ROMEO, MOTO GUZZI, DAL AIRONE 250 AL NUOVO FALCONE, MOTOM. GILERA SATURNO ecc.ecc., ben ordinati sul piazzale della chiesa.

Quando dopo la Santa Messa la gente esce dalla chiesa e comincia a guardare stupita, riaffiorano i ricordi: guarda quella l'avevamo anche noi...... mio zio aveva una moto così............
Visto l'interesse riscontrato, gli amici decisero di proseguire con i raduni, costituendo così il

"GRUPPO AUTO MOTO STORICHE VIGASIO (VR)"

Come guida Ci siamo appoggiati al vicino club di Villafranca (VR)
V.C.C.E. BERNARDI con la quale siamo sempre in buoni rapporti di collaborazione.

Da allora di anno in anno i raduni si fecero sempre più grandi e importanti, sotto il sole o la pioggia; e nel mese di settembre si ha sempre l'incognita del tempo.
Nei raduni di auto e moto d'epoca cerchiamo di mantenere sempre i trent'anni di storicità e di stupire con tanta inventiva i nostri partecipanti.

Con i nostri ricavati facciamo tanta beneficenza, ricordiamo inoltre che l'associazione
A.D.M.O.R. (Associazione donatori midollo osseo regionale)
è sempre stata una delle nostre preferite perché uno dei soci fondatori è mancato per questa atroce malattia. E' per questo che nel reparto di ematologia (ospedale di Borgo Roma -VR-) all'ottavo piano esistono tavolini, carrelli e macchinari con la targhetta del nostro gruppo Automotostoriche -Vigasio.


Nel 2000 abbiamo voluto regolarizzare il nostro club con lo statuto regolarmente iscritto all'ufficio di Registro di Verona, per avere tutte le carte in regola verso i nostri Soci. Facciamo diverse escursioni e cene tra di noi raccontandoci le impressioni su auto o moto da poco acquisite o sui raduni ai quali abbiamo partecipato.



Nel 2005 abbiamo creato una BRETELLA F.M.I. (Federazione motociclistica Italiana) cercando di coinvolgere altri nuovi tesserati per poter avere le omologazioni o certificazioni cercando di mantenere e salvaguardare il patrimonio motoristico Italiano.




Nel 2007 "50 cinquantini a Vigasio"
Abbiamo fatto il nostro primo raduno di cinquanta C.C. (50 C.C.) mantenendo le date di storicità fino al 1973. La manifestazione si rivolge a tutti i cinquantini da cross, strada, regolarità e da corsa. Non ci sono limiti, basta essere in regola con il Codice della strada.


"DEDICATO AI MALATI DI CINQUANTINI"



Quanti di noi appassionati di ciclomotori 50 CC. vorrebbero avere nel proprio box o nella propria collezione un cinquantino della sua gioventù, oppure desiderosi che non l'hanno avuto.

Dal 1965 al 1975, la nostra adolescenza è stato tutto un susseguirsi di progressi di amori e di passioni per i motori.

Quanti hanno vissuto più o meno cinquanta anni or sono come protagonisti o come spettatori, conservano un ricordo pieno di sentimenti per lo più nostalgici.

Chi potè realizzare il sogno del motorino provò le gioie delle prime scampagnate in libertà, da solo o in compagnia, magari contravvenendo alle norme del codice stradale che impediva di viaggiare in due sul ciclomotore.

Per altri il cinquantino restò un sogno non realizzato.

Che il ciclomotore della nostra adolescenza rappresenti molto più di un simpatico ricordo è sempre più sottolineato da quanti oggi ricercano il loro CABALLERO, MALANCA, DINGOCROSS, BETA CAMOSCIO, GUAZZONI MATTA, RONDINE O TESTI CEMPION, oppure il primo VESPINO.

Ma non è d pensare che la ricerca o il restauro del ciclomotore sia meno sentito o impegnativo di quello di una moto d'epoca o classica, perché avendolo smontato, elaborato, modificato più di una volta si conosce ogni particolare per poterlo restaurare.
Poi probabilmente il motorino non uscirà mai dal box se non per una lucidatina alle cromature o per mostrarlo all'amico dei tempi andati.
Ma solo il fatto di riaverlo dopo tanti anni costituirà un sorriso di giovinezza.



CLUB AUTO MOTO STORICHE VIGASIO


Angelo

Home Page | CHI SIAMO | APPUNTAMENTI | CONTATTI | LINKS UTILI | MANIFESTAZIONI | COME ERAVAMO | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu